Lezione di geografia con nonna Licia

La scorsa settimana, entrambe le sezioni di Grade 5 sono state coinvolte in un approfondimento durante le ore di geografia. In un periodo dell’anno in cui gli studenti si stanno dedicando allo studio del Friuli – Venezia Giulia, è stata proposta una lezione focalizzata sulla città di Udine e i suoi cambiamenti nel corso del tempo. Si è trattato di una carrellata di immagini selezionate in bianco e nero, a partire dai primi anni del 1900 fino agli anni Settanta. Ogni fotografia immortalava i luoghi più noti della nostra città, aspetti di vita quotidiana e scorci urbani, alcuni dei quali difficilmente riconoscibili. Ad accompagnarci in questo esperimento, è stata invitata, in qualità di testimone storica, la signora Licia Moras (che si è presentata come nonna Licia). Nata nel 1937 in borgo Pracchiuso, proprio dietro la basilica delle Grazie a Udine, si è offerta come didascalia per ogni immagine, arricchendo la spiegazione con aneddoti del passato ed esperienze della sua infanzia. I bambini hanno espresso curiosità e interesse, ponendo alla nonna molte domande sulle abitudini dell’epoca e sui ricordi degli anni della guerra.
Quello che è rimasto alla fine dell’incontro è andato oltre l’aspetto didattico, lasciando ai bambini il ricordo piacevole della condivisione e della memoria storica, così preziosa per le nuove generazioni.

Maestra Paola