ESL

The Udine International School prevede corsi di ESL (English as a Second Language) riservati agli alunni che non hanno conoscenza della lingua inglese, o che non ne hanno sufficiente padronanza per seguire con profitto il regolare corso di studi, perchè provenienti dalla scuola italiana o da altri paesi.

Ciascun alunno segue il programma secondo le proprie capacità. La maggior parte degli alunni progredisce rapidamente con l’apprendimento della lingua inglese, attraverso la partecipazione in classe, parlando e giocando con i propri compagni.

Gli alunni vengono selezionati per il programma di ESL attraverso un colloquio personalizzato ed un test di ammissione per coloro che già conoscono qualche nozione della lingua inglese.

L’insegnante di inglese come seconda lingua provvede al monitoraggio di ciascun alunno una o più volte alla settimana (in base al tempo disponibile ed ai bisogni dell’alunno), attraverso lezioni individuali o lezioni in piccoli gruppi, dopo essersi consultato con l’insegnante titolare. Nel limite del possibile verrà evitata la programmazione di questo corso durante le ore dedicate a materie complementari quali arte, musica o educazione fisica. Queste materie offrono infatti agli alunni l’opportunità di una partecipazione attiva alle lezioni, assieme ai propri compagni, anche con una conoscenza limitata della lingua inglese. Gli alunni possono partecipare alle lezioni di matematica anche se non hanno una conoscenza avanzata della lingua inglese.

L’obiettivo del corso d’inglese come seconda lingua é di offrire un supporto personalizzato all’alunno, in modo da permettergli una maggiore partecipazione alle lezioni regolari. Durante le lezioni di ESL, si pone particolare attenzione alla pronuncia, alla fonetica, alla grammatica, alla struttura delle frasi, al lessico, alla comprensione dei testi, alla conversazione. Solitamente, gli insegnanti di classe e gli insegnanti delle specifiche materie segnalano le aree dove gli alunni presentano maggiori carenze; ad esempio le “preposizioni” od il “lessico matematico”. L’insegnante di ESL potrà anche aiutare l’alunno con compiti assegnatigli in classe, quali la lettura, permettendogli così di raggiungere il passo con il resto dei suoi compagni.

L’insegnante di ESL dovrà stabilire un programma individuale per ciascun alunno, secondo il suo livello di conoscenza della lingua inglese e delle sue particolari necessità e fungerà da guida individuale ed aiuterà lo studente ad ambientarsi ed inserirsi in una scuola di lingua inglese.

Durante il primo anno di frequenza del corso di ESL le lezioni saranno a carico della scuola; dal secondo anno saranno valutati i progressi dell’alunno e verrà concordato con la famiglia l’eventuale prolungamento del corso e l’intensità dello stesso. I costi di tale prolungamento saranno a carico della famiglia.