Opere di Beneficenza

Una parte importante della filosofia de The Udine International School è la solidarietà verso i meno fortunati. La scuola sponsorizza, attraverso diverse attività di raccolta fondi che si svolgono durante l’anno scolastico, diversi progetti di beneficenza.

La UIS sponsorizza due progetti internazionali:
Ospedale Maman Paola nella Repubblica del Congo e
Project for People adozioni a distanza in India

un’associazione locale:
Associazione “Luca a favore dei bambini oncologici del Friuli Venezia Giulia e delle loro famiglie

e partecipa alla staffetta Telethon Udine

Le nostre attività di raccolta fondi quali la vendita di dolcetti, calendari scolastici, mercatini di Natale, walkathon studenti, raccolta alimentare, mercatino di giocattoli usati, mercatino dell’artigianato ed altre iniziative sono organizzate dal nostro staff, dai nostri alunni e dal Parent Council.

La partecipazione a questi progetti e la generosità delle famiglie sono straordinari e la UIS desidera ringraziare tutti coloro che hanno contribuito al successo delle iniziative.

Project for People
Project for People è un’organizzazione non profit attiva dal 1993 e realizza progetti di cooperazione e sviluppo in India, Benin (Africa) e Brasile portando beneficio a oltre 1 milione di persone. I valori dell´Associazione sono il rispetto della cultura locale e della diversità, la fiducia nelle persone e la trasparenza. Per questo motivo la promozione dello sviluppo locale è attuata attraverso progetti ideati, realizzati e gestiti con partner locali. Nel corso degli anni Project for People ha permesso la realizzazione di ospedali, ambulatori, abitazioni, corsi per infermieri e dottori, scuole, banche per il microcredito e l´installazione di impianti per l´acqua potabile e strutture sanitarie. Inoltre, attraverso il sostegno a distanza ha realizzato progetti di formazione scolastica, di nutrizione e di educazione alimentare. Attualmente la UIS sostiene diversi bambini tramite l’adozione a distanza grazie ai progetti di beneficenza scolastici.

(^top)


“Maman Paola” Hospital
Il piccolo ambulatorio ospedaliere “Maman Paola” é situato nella località di Kalenda (Repubblica del Congo). La direzione e l’amministrazione dell’ambulatorio sono affidate a Don Ilunga Mayamba che, con questa struttura, vuole portare assistenza alla popolazione povera esposta a numerose malattie senza la speranza di ricevere cure (l’ospedale più vicino é raggiungibile a piedi in 10 ore). In particolare l’ambulatorio ha la finalità di assistere le donne partorienti in una zona dove le donne spesso muoiono con i loro bambini durante il parto. Si cerca anche di impartire un’educazione sanitaria per aiutare la popolazione a prevenire malattie o a riconoscerle per tempo in modo da farsi curare prima che sia troppo tardi. In pratica questo ambulatorio funziona da reparto di ostetricia ed offre cure contro la malaria, infezioni, vermi intestinali, tosse, febbre, ecc. Questo ambulatorio è una vera speranza per migliaia di persone povere e abbandonate dalle grandi strutture mediche delle città. Da quando è stato costruito si è riusciti a ridurre notevolmente la mortalità delle madri partorienti e dei neonati.

(^top)

Associazione Luca
L’Associazione Luca onlus è un’organizzazione di utilità sociale che non ha finalità di lucro, persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale, e svolge la propria attività nel campo delle malattie maligne dei bambini, in particolare tumori e leucemie infantili. Essa opera principalmente nella regione Friuli Venezia Giulia a sostegno delle famiglie di bambini aventi patologie oncoematologiche sia residenti in regione che provenienti da altre regioni o Stati esteri.
L’associazione Luca nasce nel 1999 per volontà di due genitori che insieme al loro piccolo Luca avevano affrontato la terribile battaglia contro il cancro. La voglia di sorridere alla vita che Luca manifestava sempre anche nei momenti più difficili delle terapie, ha spinto i genitori a creare una associazione che si ponesse come obiettivo l’aiuto alle famiglie con bambini aventi patologie oncologiche.
Dopo i primi anni di gestione quasi familiare, l’associazione è cresciuta grazie all’apporto di numerose famiglie aventi figli con patologie oncologiche. Queste famiglie erano state contattate dall’associazione e avevano beneficiato dei servizi della stessa, diventando soci a loro volta e apportando nuove energie all’interno dell’associazione. Dal lontano 1999 ad oggi sono stati ottenuti molti risultati per migliorare l’assistenza alle famiglie con minori affetti da problematiche oncologiche curati nella nostra regione, grazie al lavoro di tutti ma soprattutto grazie alla loro generosità.

(^top)

Telethon 2016
Il 2 e 3 dicembre 2016 hanno partecipato alla staffetta 24 ore di Telethon Udine due squadre della UIS, composte da genitori, staff ed ex studenti UIS. Questa iniziativa, proposta da un gruppo entusiasta di genitori, è diventata un impegno importante per tutti i componenti più atletici della nostra comunità scolastica. I fondi raccolti sono stati devoluti alla ricerca sulle malattie genetiche.

(^top)